In questa pagina trovate informazioni e notizie legate principalmente alla mia attività di regia documentaria e cinematografica, ma anche scritti, riflessioni, diari di viaggio, appunti.
Qui di seguito gli ultimi tre post pubblicati. Se invece cercate informazioni sui miei film cliccate qui. Per leggere i post più vecchi potete accedere all'archivio di: Scritti, News e Regia.

RADIO DOCUMENTARIO - ZENA PORTO MEDITTERRANEO

Zena, porto mediterraneo
Un documentario radiofonico di Marcello Anselmo




Post Completo

Da Lunedi 16 febbraio a venerdi 6 Marzo su Radio3 Rai dalle 23:30 alle 00 dal lunedi al venerdi 


Un documentario radiofonico in quindici puntate in cui vengono raccontati momenti della trasformazione della città di Genova e della sua popolazione. Un affresco sonoro della città, il principale porto italiano e uno dei centri storici nevralgici del bacino mediterraneo. Voci disparate raccontano aspetti di una città in perenne trasformazione e legata indissolubilmente alla sua appendice costiera: il porto. 
Genova – Zena come la chiamano i suoi abitanti – è un ganglio culturale, economico e sociale del paese. Più volte narrata da poeti e cantautori Zena è sempre stata restia a raccontarsi nella sua complessità e nella sua storia recente. Il porto in declino ha trasformato la città, i suoi carruggi e la sua popolazione. Le voci dei protagonisti della trasformazione raccontano delle esperienze, dei luoghi che hanno fanno la città e continuano ad alimentare la sua natura inquieta e tollerante. 
Sono narrazioni sonore multiple che lasciano riaffiorare la memoria di una città distesa sulla soglia tra mare e terra. Eventi della storia generale si mescolano a elementi di storie particolari, microstorie che insieme formano il mosaico in evoluzione di un porto mediterraneo.
Dalla seconda guerra mondiale alla dismissione industriale Genova viene attraversata dalle sue voci, i carruggi, la riviera industriale, le banchine e le darsene portuali diventano gli scenari di avventure minute, di usi e luoghi scomparsi.  
Portuali, travestiti, operai, prostitute, musicisti, operatori sociali, partigiani e gatti notturni raccontano la minutaglia umana che si è  susseguita in quasi un secolo di modernità mediterranea.  
Una città quasi vittima dei suoi chiaroscuri, prova ad essere raccontata dalle voci di dentro, dei molti che si muovono ancore tra le ombre. 

Le puntate sono scaricabili da lunedi 16 febbraio nella sezione podcast del sito di Radio3 Rai: http:  www.radio.rai.it/radio3/index.htm